Home > Attività

2014

forum

Metabolic diseases and tendinopathies: the missing link?

Lugano 21 giugno 2014


AL FORUM “METABOLIC DISEASES AND TENDINOPATHIES: THE MISSING LINK” DI FONDAZIONE IBSA LE ULTIME RICERCHE SULLA CONNESSIONE TRA LE MALATTIE METABOLICHE E L’INSORGENZA DI TENDINOPATIE


Si è tenuto sabato 21 giugno 2014 presso l’Auditorium dell’Università della Svizzera italiana di Lugano il Forum “Metabolic diseases and tendinopathies: the missing link”, voluto da Fondazione IBSA in collaborazione con ISMULT, proprio per stimolare i ricercatori a indagare meglio le relazioni tra le patologie metaboliche, spesso subcliniche e pertanto non facilmente diagnosticabili, e le alterazioni della matrice extracellulare nel tendine, le tendinopatie. Studenti universitari, ricercatori e medici specialistici, circa 150 componenti della comunità scientifica mondiale, hanno avuto l’opportunità di confrontarsi rispetto a quella che, ancora oggi, è una patologia che altera profondamente la qualità di vita di milioni di persone ma che rimane oscura nelle cause e nel processo di guarigione. Ad aprire l’incontro il Prof. Nicola Maffulli, Professore Ordinario presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Salerno e la Queen Mary University di Londra, che ha sottolineato come, nonostante una serie di ipotesi, vi sono tuttora innumerevoli fattori totalmente sconosciuti che agiscono sui tendini; recentemente si è molto parlato della genetica delle tendinopatie: non vi è dubbio che alcune persone hanno ereditato geni, o varianti di geni, che predispongono a tali affezioni ma la grande prevalenza di malattie e disordini metabolici ha indotto, negli ultimi anni, a studiare le possibili connessioni fra problemi metabolici e malattie del sistema muscoloscheletrico. Il dibattito è stato quindi stimolato dagli interventi di relatori di prestigio come Isabel Andia (Cruces University Hospital, Barakaldo), Francesco Oliva (Università di Tor Vergata, Roma), Andrew J. Carr (Oxford University), Anna C. Berardi (Ospedale Spirito Santo, Pescara), Michael Kjaer (University of Copenhagen), Louis J. Soslowsky (University of Pennsylvania), Antonio Frizziero (Università di Padova), Jess G. Snedeker (University of Zurich) e il gruppo della Prof.ssa Colao dell’Universita’ di Napoli. Il Prof. Michael Hirschmann (Dipartimento di Ortopedia e Traumatologia presso il Kantonsspital Baselland a Bruderholz) e il Dr. Christian Candrian (Ente Ospedaliero Cantonale Lugano) hanno moderato le sessioni scientifiche insieme al Prof. Maffulli e al Dr. Oliva.

programma


locandina


rassegna stampa


video





photo